sabato 7 marzo 2009

The Closet Smokers, cioè quelli che fumano di nascosto


Un mio amico ormai grandicello (sposato, due figli grandi) mi ha confidato settimana scorsa che in casa sua e nemmeno fra i suoi amici più cari si sa che è un fumatore.

Ne sono rimasto basito. Poi ho scoperto che il fenomeno è assai più diffuso di quanto si possa credere.

Si tratta indubbiamente di una delle situazioni più imbarazzanti per un fumatore. Non immaginatevi il ragazzino 15enne che non vuole farsi scoprire dai genitori, ma un omone (donnone) con tanto di barba e baffi, che si nasconde a fumare perché teme di deludere i propri cari o di perdere la propria reputazione di adulto responsabile (bugiardo, fumi!). Già essere un fumatore a volte ci fa sentire dei minus habentes ma il fatto di doversi nascondere dagli altri è veramente troppo!

E il rimedio è più semplice a dirsi che a farsi... Occorre prima confessare la propria ricaduta e poi smettere (con ogni probabilità di nuovo) di fumare. Non si riesce a fare altrimenti. Smettere di nascosto è ancora più difficile che smettere dicendolo agli altri, non ci piove!

Dite la verità, riuscireste (sareste riusciti) a fumare di nascosto dal vostro partner? Per quanto mi riguarda, non credo proprio!

1 commento:

  1. eccome.. io per due anni ho fumato di nascosto da lui..
    e non vi dico le liti per le cose più stupide! i pianti ecc...
    ora mi accorgo che era l'astinenza..

    RispondiElimina

Sono ancora qui, felicemente non fumatore ormai da 8 anni, 4 mesi e 17 giorni.

Qualcuno mi ha scritto chiedendomi che fine avessi fatto e la cosa mi è garbata parecchio, lo confesso. Sono ancora qui, felicemente non f...