giovedì 19 marzo 2009

Un giorno per volta


L'altro giorno immaginavo di essere seduto nel salone in una bella casa che avevo appena comperato e ne ero felice, però... mi ricordavo all'improvviso di non potere più fumare nemmeno lì e questo mi rattristava. Persino un futuro così positivo poteva essere macchiato da questo falso senso di privazione. Sapevo che si trattava di un falso problema e l'ho metabolizzato molto velocemente, ma la vicenda mi ha fatto ugualmente riflettere.

Certe volte ci spaventiamo a pensare che fra un anno saremo ancora senza fumare. Vogliamo farlo e stiamo lottando per ottenere questo obiettivo, ma tutta questa vita senza sigarette... Che tristezza! 

Per affrontare questo senso di vuoto che ci assale, è bene cercare di vivere alla giornata. Alla mattina ci alziamo dicendoci "Oggi non voglio fumare" e alla sera andare a dormire dicendo "Che bello! Non ho fumato tutto il giorno". Viviamo un giorno per volta. 

Pericolo diametralmente opposto è senz'altro il fatto di dare per scontato il fatto di non fumare più. Come ex fumatori siamo soggetti permanentemente a rischio. Ci basta anche solo un tiro per avere una ricaduta. In questi casi il rinforzamento positivo della tecnica "Un giorno per volta" funziona benissimo. Ripetiamocelo ogni giorno. Sapendo che siamo deboli, sarà più facile non indulgere con noi stessi in pensieri "fumosi"...

2 commenti:

  1. è un po che non faccio questi sogni, non ricordo neanche se ne ho mai fatti anche se penso di si, soprattutto i primi tempi. A volte però è vero, sottile sottile c'è quel pensiero lieve ma profondo, radicato, che vuole convincerti che per goderti appieno una situazione ci vorrebbe una sigaretta. Penso sia il nostro incoscio che avendo pensato in tale direzione per tanti, tanti anni... a volte ne è ancora convinto!!! Cmq sono brevi attimi, qualche secondo, il tempo di pensare con orgoglio a quello che ho fatto, smettere, ed essere troppo felice :-).
    may

    RispondiElimina
  2. Grazie May per le tue osservazioni.
    È proprio vero: ripensare con orgoglio ai propri risultati dà sempre una grande felicità (anche al di là del fumo, naturalmente!).

    RispondiElimina

Sono ancora qui, felicemente non fumatore ormai da 8 anni, 4 mesi e 17 giorni.

Qualcuno mi ha scritto chiedendomi che fine avessi fatto e la cosa mi è garbata parecchio, lo confesso. Sono ancora qui, felicemente non f...